Cronaca di un’avventura

Con la prima domenica d’Avvento è salpata la nave con un equipaggio  tutto giovane e… adulto.

Il dilemma che spesso tormenta i giovani di AC quando passano agli adulti è: qual è il mio posto?

La risposta che l’equipe diocesana adulti prova a dare, grazie alla cura di Caterina, Ilaria, Laura e del nostro assistente unitario don Antonio è passata attraverso le note e le parole di “Life is sweet” che ci invita a cambiare prospettiva: “cerco di capire il verso giusto, il giusto slancio per ripartire”. Senza lasciare che “la paura ci arresti” proveremo con questo nuovo percorso a costruire “un ponte che collega i modi di pensare”,  perché “da qui passeranno tutti fino a quando c’è qualcuno perché l’ultimo che passa vale come il primo”. Solo la Parola sarà la nostra bussola, Essa sarà vissuta come esperienza di vita appuntata su un diario di bordo, che ci permetterà di riscoprire il percorso del nostro viaggio fatto di sole 5 tappe a cui vi esortiamo a partecipare con la gioia che attraversa ogni nostro incontro, attraversa ogni legame che negli anni abbiamo costruito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *